Studio legale Milano: Reclamo Adozioni Anternazionali

dozioni Internazionali MilanoAdozioni Internazionali. Reclamo avverso il decreto di inidoneità emesso dal Tribunale per i minorenni.

Nell’ambito del procedimento delle adozioni internazionali che si instaura a seguito della presentazione della c.d. “dichiarazione di disponibilità” da parte degli aspiranti genitori adottivi, il Tribunale per i Minorenni territorialmente competente emette un decreto attestante la sussistenza o meno, nel caso di specie, dei requisiti necessari ai fini dell’adozione.

Tale provvedimento viene emesso sulla base delle risultanze emerse dalla relazione stilata dai competenti servizi sociali e a seguito della convocazione e conseguente audizione degli aspiranti genitori adottivi.

Contro il decreto che dichiara l’inidoneità della coppia all’adozione internazionale è possibile proporre reclamo innanzi alla Corte d’Appello – sezione minori – territorialmente competente (art. 30, 5° comma, l. n. 184/1983); il reclamo deve essere proposto nel termine perentorio di dieci giorni dalla comunicazione del decreto, se è dato in confronto di una sola parte, o dalla notificazione se è dato in confronto di più parti (art. 739 c.p.c.).

Qualora la Corte accolga il ricorso dichiarando la coppia idonea all’adozione, gli aspiranti genitori potranno continuare il percorso adottivo.

Per avere maggiori dettagli dall’Avvocato in merito alle adozioni internazionali a Milano basta compilare il modulo sottostante dettagliando la questione nel campo “Contenuto”.




    Previa lettura informativa, autorizzo il trattamento dei dati personali. Privacy Policy