Studio legale: Licenziamento Illegittimo

Licenziamento Illegittimo Milano

Sei vittima di un licenziamento illegittimo a Milano?

In caso di licenziamento illegittimo negli ordinamenti europei è prevista la reintegrazione nel posto di lavoro. Il lavoratore illegittimamente licenziato può anche ottenere un adeguato risarcimento in sede giudiziale. Avanti al giudice del tribunale di Milano si può agire tanto con una azione in tort quanto per inadempimento contrattuale, chiedendo il risarcimento del danno tanto patrimoniale che non patrimoniale (danno morale, danni “punitivi”).

Nel caso di azione in tort, il dipendente solleva in giudizio l’eccezione di ordine pubblico, sostenendo di essere stato licenziato in violazione di una regola di ordine pubblico. In pratica per rappresaglia a seguito dell’esercizio di un suo diritto, o per il rifiuto a commettere un reato nell’esercizio delle sue mansioni.

Nel caso di inadempimento contrattuale, il lavoratore deve dimostrare che il recesso datoriale costituisce una violazione della clausola contrattuale relativa al principio di correttezza.

Per avere maggiori dettagli dall’Avvocato in merito al licenziamento illegittimo basta compilare il modulo sottostante dettagliando la questione nel campo “Contenuto”.

 




Previa lettura informativa, autorizzo il trattamento dei dati personali. Privacy Policy